Il Legame Mente, Corpo e Bruxismo – BRUXRelax® Skip to content

Il Legame Mente, Corpo e Bruxismo

Sapevi che la nostra mente influenza direttamente il nostro corpo?

Questo perché la psiche umana e il nostro sistema nervoso, sistema endocrino e sistema immunitario sono strettamente collegati tra loro e i nostri pensieri e comportamenti si ripercuotono su tutto l’organismo.

Negli ultimi anni è diventata sempre più importante una branca della scienza chiamata PNEI (Psico-Neuro-Endocrino-Immunologia), che si occupa proprio di questi stretti collegamenti.

Mente e corpo rappresentano un insieme indivisibile, infatti possiamo dire che “la mente è in ogni cellula del nostro corpo”.

Se provi un’emozione negativa come l’ansia o la paura, trasformerai un qualcosa che di per sé non è fisico, solo mentale, in qualcosa che ha una dimensione fisica, che esiste realmente: produrrai adrenalina, l’ormone dello stress.

Quindi a seguito di un qualsiasi evento, negativo o positivo, verranno rilasciati dei mediatori in grado di produrre una risposta nel tuo corpo.

In uno stato di ansia o stress cronico, verranno rilasciati mediatori responsabili dell’infiammazione, un killer silenzioso responsabile delle maggior parte delle malattie croniche.

Iniziamo quindi a capire che dobbiamo curare la comunicazione tra corpo e mente, tra pensieri e stati d’animo e gli effetti che avranno nel lungo periodo.

Cosa c’entra tutto ciò con il bruxismo?

La vita moderna fatta di alienazione, aggressività, ansia, stress, inadeguatezza e paure, fa allontanare mente e corpo.

Jon Kabat-Zinn, il primo medico che ha utilizzato la mindfulness nella pratica clinica, definiva lo stress in questo modo: “Lo stress non è altro che essere con il corpo in un luogo e con la mente in un altro”.

Sintomi comuni come il nostro bruxismo o il reflusso gastro-esofageo, la sindrome del colon irritabile, sono spiegabili infatti solo pensando ai loro legami con gli eventi emotivi della nostra vita.

Sono tutti “disturbi funzionali”, cioè non vi sono veri e propri disturbi organici: se ci sottoponiamo ad una serie di esami clinici, saranno tutti assolutamente positivi.

Eppure non riusciamo a capire come mai continuiamo a non stare bene.

Per questo ti consiglio di prenderti cura dei tuoi pensieri, perché da questi ne derivano i tuoi stati d’animo, dai quali si produrranno dei neurotrasmettitori, in grado di creare delle risposte più o meno severe sul tuo corpo.

Tra le quali c’è appunto il bruxismo, che si manifesta proprio nei soggetti più predisposti.

Se soffri di bruxismo puoi provare BruxRelax©, il primo integratore alimentare con una formula studiata per contrastare le cause e gli effetti del bruxismo, inoltre facilita anche il sonno!

BruxRelax®, con magnesio, vitamine del complesso B4 estratti erbali utili per rilassare la muscolatura e combattere stress e ansia.

 

BIBLIOGRAFIA:

França K, Lotti TM. Psycho-Neuro-Endocrine-Immunology: A Psychobiological Concept. Adv Exp Med Biol. 2017;996:123-134. doi: 10.1007/978-3-319-56017-5_11. PMID: 29124696. https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/29124696/ 

Hai trovato utile questo articolo?
Se ti è piaciuto condividilo sui social!

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
WhatsApp

Non vuoi perderti i nuovi articoli del team BruxRelax?

Iscriviti alla Newsletter!

    Autorizzo al trattamento dei dati forniti.

    Articoli correlati

    Commenti su questo articolo

    Nessun commento per questo articolo. Lasciane uno qui sotto!


    Aggiungi un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Chi sono

    Massimo Dambrosio

    Farmacista, formulatore,
    esperto di bruxismo.

    Mi occupo di bruxismo sin da quando ho scoperto di soffrire anch’io di questo disturbo.

    Iscriviti alla Newsletter

    Iscriviti alla newsletter e ricevi il 10% di sconto sul tuo primo ordine.

      Autorizzo al trattamento dei dati forniti.

      Cerca nel sito

      Hai delle domande sul BRUXRelax®?

      Leggi le domande più frequenti su questo disturbo, oppure chiedi direttamente al dottore.